Fattura elettronica B2B, come prepararsi all’obbligo del 2019

/, NEWS/Fattura elettronica B2B, come prepararsi all’obbligo del 2019

Fattura elettronica B2B, come prepararsi all’obbligo del 2019

La prossima grande sfida è l’avvio della fatturazione obbligatoria tra privati.

Con un anticipo dell’obbligo dal 1° luglio 2018 per alcune casistiche – i subappaltatori della Pubblica Amministrazione e chi opera nella filiera dei carburanti –  dal prossimo 1° gennaio 2019, la fatturazione elettronica sarà obbligatoria per tutte le operazioni tra privati, persone fisiche e giuridiche.

Tale obbligo partirà con le modalità di funzionamento che dovrebbero essere uguali a quelle attuali: la gestione della fatturazione B2B diventerà un’evoluzione della già nota fatturaPA, cioè per la fattura elettronica verso la Pubblica Amministrazione,  di cui erediterà il formato xml, trasmissione e ricezione (tramite il Sistema di Interscambio) e obbligo di conservazione sostitutiva per 10 anni.

Cosa cambia con la fatturazione elettronica tra B2B?

In sostanza, dal prossimo 01/01/2019 ogni impresa avrà come unico interlocutore lo SDI  cioè il Sistema di Interscambio che sarà confermato nel ruolo di sistema di recapito per tutte le fatture elettroniche, sia come soggetto a cui consegnare le proprie fatture elettroniche attive, sia come ente preposto a farmi pervenire le fatture elettroniche emesse dai miei fornitori.

Dall’obbligo di emissione della fattura in formato elettronico sono esonerate le prestazioni e le cessioni effettuate:

  • verso soggetti non titolari di partita IVA;
  • soggetti che si avvalgono del cosiddetto “regime di vantaggio” o del “regime forfettario”;
  • verso (e, ovviamente, da) contribuenti non residenti o non stabiliti in Italia.

In caso di inosservanza dell’obbligo di fatturazione elettronica tra gli operatori privati va ricordato che fatture diverse da quelle elettroniche si intenderanno semplicemente come “non emesse”.

Si tratta di un cambiamento che incide significativamente anche sul modo di relazionarsi con clienti e fornitori, modificando abitudini aziendali consolidate e flussi di lavoro.

Nella pratica infatti:

  • ogni soluzione gestionale dovrà OBBLIGATORIAMENTE essere in grado di emettere fatture secondo il nuovo tracciato normato. La fattura così come la conosciamo da sempre sparirà a favore dell’invio di un file in formato XML verso il Sistema di Interscambio.
  • il Sistema di Interscambio, portale messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, sarà l’unico soggetto preposto all’acquisizione del file Fattura. Diventando quindi parte attiva nella consegna del file verso ogni singolo soggetto passivo.

 Le soluzioni Buffetti per adeguarsi all’obbligo di Fatturazione elettronica

Tutte le soluzioni gestionali Buffetti-Dylog consentiranno a breve (il Software Buffetti Fatturazione e Magazzino lo consente già) non solo di essere conformi alla nuova norma ma anche di offrire una serie di servizi a completamento rivolti  agli Studi Professionali oltre che alle aziende, al fine di organizzare al meglio questo passaggio importante per tutti gli operatori e i clienti di Studio.

Tramite le soluzioni B2B, a breve complete per E Bridge, Expert Up, Open manager, saranno a disposizione nuovi moduli:

  • la nuova gestione contabile per la registrazione automatica dei file fattura Xlm, tracciato Assosoftware;
  • nuovi servizi di emissione delle fatture XLM, integrate con la contabilità, da mettere a disposizione dei clienti dello Studio di Consulenza;
  • per i Clienti Studio che  oggi non utilizzano nessun software, con l’attivazione del Modulo Web Buffetti Qui Fattura (già disponibile per  fattura standard e  XML al costo €. 5,00) 
  • Per le aziende più strutturate, con l’attivazione del Modulo Web Studio Digitale B2B che farà scegliere allo Studio se emettere la fattura XLM per conto del Cliente, oppure se dare al Cliente stesso l’accesso al servizio Fatturazione elettronica, via passaword riservate, consentendo sempre allo Studio di acquisire automaticamente i file fatture nella propria Contabilità e  conservare a norma  la fattura xlm per conto del cliente

 

I nostri software gestionali sono in continua evoluzione e tu?

Le  soluzioni gestionali Buffetti-Dylog completamente aggiornate saranno in grado di offrire un corretto adeguamento alla normativa, per le novità tecnico\normative in campo il nostro centro Software Buffetti di Salerno prevede di  organizzare entro il prossimo mese di Maggio, sia  una data di incontri informativi aperti ai tutti gli Utenti software Buffetti, sia Corsi di formazione e aggiornamento tecnico sulle novità operative dedicate alle Aziende e  ai Consulenti, su cui vi terremo informati!

Per qualsiasi esigenza non esitare a contattarci, siamo a tua completa disposizione: 089 9848240

2018-04-20T16:33:54+00:00