Sicurezza informatica a rischio: nel 2019 sono aumentati gli attacchi

/, software/Sicurezza informatica a rischio: nel 2019 sono aumentati gli attacchi

Sicurezza informatica a rischio: nel 2019 sono aumentati gli attacchi

Dal 24 al 25 settembre, esperti di cyber security provenienti da 40 Paesi si sono riuniti a Roma per analizzare lo stato dell’arte del settore della sicurezza informatica durante “Cybertech Europe 2019”

Gli ospiti hanno evidenziato che i cyber attacchi hanno avuto negli ultimi 12 mesi un’evoluzione significativa, sia “qualitativa” che “quantitativa”. Dal punto di vista qualitativo, gli attacchi si sono spostati dal semplice furto di dati (il cyber crimine più diffuso fino allo scorso anno) all’aggressione dell’operatività di infrastrutture come le reti energetiche o dell’acqua e i sistemi operativi dei trasporti pubblici. Dal punto di vista quantitativo, invece, gli esperti hanno registrato un preoccupante aumento degli attacchi: solo nel 2018 i cyber attacchi gravi sono stati 1.552 e, se si considera l’ultimo biennio, sono aumentati di ben 10 volte. Hacker e cyber criminali sono in agguato per sfruttare errori di sistema e imprudenze degli utenti ed inventano continuamente nuove strategie e modalità di attacco. Solo una conoscenza dei rischi nei quali è possibile incorrere consente infatti di difendere i propri dati in maniera efficace. Tramite la partnership di Gruppo Buffetti spa il nostro Centro Software Salerno è certificato per offrire ai propri Clienti i servizi indispensabili e le informazioni principali per monitorare e migliorare la sicurezza dei propri dati digitali. Scopriamo quali sono le novità nel campo della sicurezza online per il 2019.

Sicurezza online: cosa cambia nel 2019

Aumentano gli attacchi informatici

Gli esperti riuniti a Roma hanno evidenziato inoltre che, allo stato attuale, gli strumenti d’intelligenza artificiale sono utilizzati meglio dai cyber-criminali che dai cyber-difensori. Un gap che grava pesantemente sui bilanci di tutte le aziende attive sul web: solo nel 2018, gli attacchi informatici hanno provocato danni del valore di 600 miliardi di dollari. Per dare un’idea della gravità del situazione, basti pensare che il “costo” della Stazione Spaziale Europea è stato di “appena” 150 miliardi di dollari: questo significa che, con il denaro speso solo nel 2018 per risolvere i problemi causati dagli attacchi informatici, si sarebbero potute costruire ben 4 Stazioni Spaziali!

Pur senza raggiungere queste cifre spaziali, gli attacchi informatici possono pesare anche sul bilancio di professionisti, aziende e attività commerciali che operano online! E’ importante tenere alta l’attenzione ed affidarsi ad adeguati sistemi di protezione come filtri antivirus/antispam e software in grado di integrarsi nei browser! Contattateci se avete bisogno di tecnici qualificati e competenti nella lotta contro i malware, nella gestione dei backup, creazione dei dischi di ripristino, formazione del personale dell’azienda sulle minacce informatiche, sulla scelta dell’antivirus più adatto alle vostre esigenze, su un servizio di Sicurezza e Monitoraggio Pc e Server On line H24.

Potrebbe interessarti anche —> GDPR: cosa cambia per la SICUREZZA INFORMATICA

2019-09-27T09:03:21+01:00