Blog

Scattato l’obbligo degli scontrini elettronici: ancora 6 mesi per adeguarsi

Scattato l’obbligo degli scontrini elettronici: ancora 6 mesi per adeguarsi

A partire dal 1 Gennaio 2020, per tutti i commercianti e i venditori è scattato l’obbligo di emissione degli scontrini elettronici: ci sono ancora 6 mesi di tempo per adeguarsi. 

Il fatidico giorno è arrivato. Dal 1 gennaio 2020 è entrato in vigore l’obbligo  di emissione dei cosiddetti scontrini elettronici. Dovranno ora emetterlo gli operatori economici, commercianti, artigiani, alberghi o ristoranti, e non solo i 200mila esercenti che nel 2018 hanno dichiarato un volume d’affari superiore a 400mila euro per i quali l’obbligo è scattato a luglio 2019. L’Agenzia delle Entrate calcola che saranno 1,5 milioni gli esercenti “toccati” dalla nuova normativa: tutti dovranno sostituire o adeguare il vecchio registratore di cassa affinché si possa passare a un registratore telematico o a un server RT. Si tratta di un’operazione molto complessa e per questo le stesse Entrate hanno deciso di concedere sei mesi di moratoria sulle sanzioni, che sono state sospese fino al 30 giugno.

Da Roma fanno infatti sapere che “Nel primo semestre di vigenza dell’obbligo di cui al comma 1, decorrente dal 1° luglio 2019 per i soggetti con volume di affari superiore a euro 400.000 e dal 1° gennaio 2020 per gli altri soggetti, le sanzioni previste dal comma 6 non si applicano in caso di trasmissione telematica dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri entro il mese successivo a quello di effettuazione dell’operazione, fermi restando i termini di liquidazione dell’imposta sul valore aggiunto”.

Scontrini telematici per commercianti al dettaglio: le offerte di Buffetti Software Salerno

Per garantire il pieno rispetto dei dettami di legge, Buffetti Software Salerno offre consulenza  tecnica, soluzioni  e prodotti per tutte le categorie interessate: negozi di vendita al dettaglio, alimentari, vendite ambulanti, bar e ristoranti, e per ordini confermati entro il 30 Dicembre 2019 garantisce il servizio certificato di  MF: Messa in Funzione e  Contratto assistenza tecnica  per 12 mesi GRATUITI. Inoltre, per rendere meno gravoso l’adeguamento o l’acquisto dei nuovi registratori telematici in grado emettere gli “scontrini elettronici” l’Agenzia delle Entrate garantisce un contributo pari al 50% della spesa effettuata, con un tetto massimo di 250 euro, nel caso di acquisto, e di 50 euro, in caso di adeguamento di uno già in uso. Consulta e scarica la normativa.

REGISTRATORE TELEMATICO 2020 – servizi installazione gratuiti

Gli esercenti attività di commercio al minuto e assimilati dovranno adeguarsi alla novità dotandosi in primo luogo di registratori di cassa adeguati alla memorizzazione e trasmissione telematica dei corrispettivi. OFFERTA REGISTRATORE TELEMATICO PER NEGOZI

PC TOUCH e STAMPANTE FISCALE 2020 – servizi installazione gratuiti

Per Alimentari, Negozi, Supermercati che intendono automatizzare in modo semplice ma completo la vendita, l’acquisto, il magazzino e le scorte.

OFFERTA PC TOUCH VENDITA AL BANCO ALIMENTARI – NEGOZI

Contattaci e approfitta subito delle nostre offerte e delle agevolazioni fiscali pari al 50% del costo!

 

Leave a comment

it_ITItalian
0